Se il Comune è destra o sinistra, cosa cambia?



Aria umida, nubi basse, mare nero: minaccia pioggia ed è ancora così bello!

Un territorio devastato da secoli di abusi e clientelismi: un luogo dove la gestione della "cosa pubblica" non è una responsabilità, ma un potere.
Una amministrazione che non offre servizi, ma elargisce "piaceri" a propria discrezione.
Nulla è dovuto, nulla è impossibile.
Ora l'amministrazione ha cambiato colore politico: vedremo qualcosa di diverso o sarà l'ennesima manipolazione?
 Tutto cambia perché nulla cambi ...
 Speriamo che qualcosa, invece, cambi davvero nella mentalità delle persone innanzitutto: i cambiamenti reali avvengono con lentezza perché hanno bisogno di essere radicati nella cultura, nel costume, nella mentalità comune.
Occorreranno tempi geologici per risanare il bel mare di queste terre: certo far funzionare i depuratori e sorvegliare gli scarichi industriali sarebbe un primo passo. Costruire un impianto fognario serio poi ... un sogno!
Sì perché chi pensa di risolvere i problemi continuando a spazzare l'immondizia appena fuori dalla porta di casa alla fine ne accumulòerà tanta da non poter più aprire la porta, come di fatto accade oggi nella nostra realtà.

Il problema è lo smaltimento dei rifiuti nel senso letterale, ma forse soprattutto nel senso metaforico.

Fuori la camorra e chi l'affianca. Non tutto si può comprare: il problema non è il denaro, ma rendere l'ambiente vivibile!

Commenti

Post popolari in questo blog

Torre Del Greco, il parcheggio al porto: la protesta viaggia sui social

Torre Del Greco, criticità rifiuti: la risposta dell'Amministrazione

Torre Del Greco: dove si svolgerà la manifestazione commemorativa del 4 Novembre

L'Italia non è un paese per giovani: lavorano solo i vecchi

L'egemonia del Lombardo-Veneto: domani il referendum